Chanzonella. 21

Mio corpo che vivi e respiri in me come un terrier attaccato alla catena, mio corpo che non tradisci un corpo di Regina abituata alle carezze che ti chiede ciò che non chiede a chi chieder dovrebbe e potrebbe chieder in obbligo di far la parte sua. Mio corpo che volto dai a quello che non hai prendi fiato e volto dai a quello che tu sei…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s